Tra le nuvole



Eccoci qui, al di sopra del niente delle parole;
al di sopra della solitudine vera di ogni uomo.
Eccoci qui nella verità delle nuvole che cambiano e
che sembrano draghi, che sembrano farfalle, che sembrano volti,
perché le nuvole inventano il mondo e subito lo cancellano 
perchè il mondo è pesante da sorreggere per la nuvola impaziente, 
per la nuvola che ti porta tra draghi, farfalle e nuovi volti, 
per la nuvola felice di stare tra le nuvole. Decisa a non atterrare mai.

4 commenti:

  1. Ciao! Stavolta sono io a tornare dopo una piccola assenza e ti volevo salutare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nick bentornato e buon anno per il tuo blog (io ricomincio dalle nuvole ;) )

      Elimina
  2. Ciao, Marcella. Quest'estate ho scoperto i cieli di Normandia, e me ne sono innamorata. Potrei restare ore ad osservare un cielo, comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bentornata sotto il cielo di Settembre! Già, il cielo è una calamita o meglio, un incantesimo. Pensa poterlo guardare per un'intera giornata assistendo a tutti suoi mutamenti:)

      Elimina