Notte che porti consiglio

Notte che porti consiglio
e che con la tua oscurità illumini tutto ciò che dentro di me
è ancora sconosciuto
e che rendi comprensibile e chiaro
il film del giorno passato

Fammi sapere saggia notte
come finirà questa salita
e non importa sapere quanta strada ci sarà
ma se ci sarà una vetta
e allora notte che questa non sia una buona notte
ma una vera notte dove il consiglio
sia fatto di buon senso
il buon senso della notte

E allora saggia notte fammi sapere
che cosa devo fare per fermare questo mare
dentro di me
notte parla alla luna
e alle sue maree
e se non ti ascolta oscurala

Buonanotte vera notte senza la luna
che mi inonda e poi mi lascia in secca
notte che porti consiglio
raro se fatto di buon senso
raro come la pace della notte
senza sognare di desiderare
un altro giorno passato a resistere
fino a sentire che tu vera notte
sei risorta.

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Forse perchè non ho messo ... le virgole?! Ah, ah! grazie :)

      Elimina
  2. Veramente, molto bella, anche senza virgole!

    RispondiElimina
  3. "e non importa sapere quanta strada ci sarà
    ma se ci sarà una vetta"

    Sono d'accordissimo! Versi davvero incantevoli.

    RispondiElimina