29 aprile 2013

Aulonia di AlmaCattleya in mostra a Ravenna.

Da sabato 4 Maggio fino a venerdi 17 Maggio a Ravenna, la pittrice-blogger AlmaCattleya presenta la sua mostra intitolata "Eterno femminile".
Qui troverete esposta Aulonia la bambina ragno, protagonista che vive in un mondo ... oppure no...comunque vive nel suo blog  Aulonia. Per il travaglio che ha portato alla nascita di Aulonia "dipinta" vi rimando, invece, al post della stessa AlmaCattleya.


Dal ventre di Aulonia non compaiono i fili della ragnatela, ma addirittura la Luna!!! La luna non è casuale visto che il ragno è un suo animale simbolico. La nostra artista, già in anni non sospetti :) ha dichiarato il suo fascino per i ragni. Ecco una sintesi di un suo post del 2010.

Il Ragno come Artista
Non è mai stato impiegato -
Da ogni Scopa e Servetta
della Cristianità -
Figlio Negletto del Genio
Ti prendo per Mano -

Emily Dickinson, 1873

Quando guardavo il film Séraphine notavo quanto la telecamera inquadrasse le mani della pittrice: mani sporche di fango, mani che lavorano, mani che raccogliono erbe, mani che accarezzano l'acqua, mani che pregano e sono sempre le sue mani a fare ciò, ad essere così attive e piene di entusiasmo e passione che siano a dipingere o lavare il pavimento, non importa perché quelle mani vivono.
Gli antichi greci ritenevano che nelle mani risiedesse un'enorme sapienza e che fosse un tramite tra testa e cuore. Anche adesso, mentre sto scrivendo questo post, le mie mani sono attive e a volte le mani stanno altrove. Basti pensare a chi dipinge coi piedi o con la bocca perché non ha le braccia.
Ecco, le mani... Io vedo le mani come dei piccoli ragni con cinque zampe ognuna e ammiro i ragni per la loro tecnica e manualità e li considero dei perfetti artisti.
Dopotutto i ragni tessono la loro tela per mangiare e vivere come i grandi artisti, costantemente i ragni tessono la loro tela (non si può ordinare a un ragno di smettere) e senza quasi saperlo tessono e tessono.
Qui il post originale e completo di video.

4 commenti:

  1. Grazie!!!! Lo inserisco subito nel mio post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, dobbiamo celebrarlo come un vero e proprio parto :)

      Elimina
  2. Un grande in bocca al lupo ad Alma Cattleya e alla sua Aulonia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi associo; sarei andata volentieri ma le distanze e il tempo non lo permettono :)

      Elimina