Io sono

Io sono l’India che affoga in un diluvio 
o rimane in secca bruciata dal sole e dal vento 
Io sono l’opera d'arte che vive mentre la crei 
e muore quando la esponi 
Io sono quella che guarda gli occhi dei cani dove trovi 
il buon senso e la genialità non così rari come in altri luoghi 
Io sono la forza con cui il ghiacciaio si tiene alla vetta 
e poi sono il torrente in cui si tormenta.

6 commenti:

  1. Risposte
    1. e rispetto ad adesso ti senti così o in altro modo?

      Elimina
    2. Sempre così, credo sia la mia essenza.

      Elimina
  2. Mi piacciono molto gli ultimi due versi! Li sento molto vicini a me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, quella frase rispecchia molto il mio stato d'animo recente. :)

      Elimina