15 febbraio 2013

San Faustino, la festa dei single


Correva voce, anni fa, che oggi fosse (e sia) la festa di San Faustino, e in senso più lato la festa dei single. E’ evidente che dal punto di vista economico non contiamo niente. Non facciamo cene romantiche, viaggi in posti romantici, non ci auto regaliamo fiori o regali di vario genere. Un diamante è per sempre sarebbe come dire: per sempre single? Meglio evitare. Nemmeno al supermercato si trovano confezioni di alimenti in offerta per single (però per i gatti sì). Biscotti, carne, pasta, tutto è in offerta formato famiglia; le poche cose in monodose costano di più. Le confezioni monodose, comunque, mettono tristezza anche a noi single. Ecco, così, che compriamo le confezioni famiglia, quello in più si surgela. Petti di pollo inondano il freezer (noi single non abbiamo un congelatore capiente); sacchi di biscotti chiedono di essere trasformati in base per dolci; il “prendi 3 paghi 2” ci mette in crisi se abbiamo un appartamento piccolo, però ci attira, lo lasciamo lì sullo scaffale guardandolo “non posso portarti con me” con nostalgia…forse un giorno. Camere di albergo e dovunque si dorma o si sosti, per un single è aumentato dal supplemento single, si paga per chi non c’è ma sarebbe meglio (almeno per convenienza economica) che ci fosse, ci fanno intendere alle reception. Supplemento uguale multa o  tassa o rimprovero.
L’immagine che i media danno dei single è quella di esseri umani sempre allegri, nei locali a ballare, in viaggio, nei locali a bere: credetemi io non passo la giornata con il bicchiere in mano, sarei alcolizzata o forse, mi trovereste su una panchina. Però c’è un bicchiere di cui apprezzo anche un’offerta 3x2 o 4x3 e via crescendo, eccolo, il vero amico dei single:

Per San Valentino, un diamante è per sempre; ma per San Faustino
va bene anche qualcosa che finisca sotto i tuoi occhi, cucchiaiata dopo cucchiaiata

6 commenti:

  1. La Nutella non è amica solo dei singles, te l'assicuro. Slurp!
    Comunque hai ragione... le confezioni monodose mettono una tristezza infinita... ma soprattutto è insopportabile lo sguardo della cassiera che, dopo aver battuto l'articolo monodose, solleva lo sguardo, ti fa una radiografia e infine ti giudica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmm...vuoi vedere che la cassiera ti ha messo gli occhi addosso...mi sa tanto di sì!

      Elimina
  2. Secondo me possono puntare su altri beni di consumo. I libri, per esempio. Un single ha più tempo per leggere. Smart box per una persona anziché due. Caffettiere monodose.
    No, dopotutto non c'è questo grande appeal.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, lo smart box è un regalo che mi piacerebbe, speriamo che qualcuno che mi conosce passi da queste parti e prenda spunto per un'idea! Grazie :)

      Elimina
    2. Pensa che io ne ho due e non so cosa farmene... Uno fortunatamente scade nel 2014, l'altro invece a giugno!

      Elimina
    3. Dai, approfittane chè quando si viaggia vengono sempre delle idee per qualche racconto, prepara la valigia o lo zaino!

      Elimina