...in un mondo che sa tutto...

Sarà che è morto un mese prima che io nascessi, sarà perché la sua morte è circondata di mistero, sarà perché uscire dal palco e poi suicidarsi è una nota stonata che vibrerà per sempre...sarà perché non si può sempre sapere il perché, però Luigi Tenco mi è sempre piaciuto. Di Ciao Amore Ciao, mi sono sempre piaciute le due frasi da perdente: E poi mille strade grigie come il fumo, in un mondo di luci sentirsi nessuno...e l'altra: Non saper fare niente in un mondo che sa tutto... Come è attuale tutto questo. O forse il sentimento del fallimento è insito in ciascun uomo e gli artisti lo buttano fuori in faccia al mondo fatto di mille strade grige come il fumo, in faccia a quel mondo che sa tutto e ti fa sentire nessuno. Questa canzone non è la mia preferita, però cantata da Mengoni, mi si è risvegliata dentro.


La mia preferita è Vedrai,vedrai




2 commenti:

  1. "quel mondo che sa tutto e ti fa sentire nessuno" le sue parole unite alle tue. E' molto profonda questa riflessione. Grazie per averla condivisa!

    RispondiElimina