13 novembre 2012

La mia colonna sonora

Un trapianto di cervello è il tema dello sceneggiato RAI, Gamma, del 1975: un pilota dopo un incidente stradale subisce un trapianto di cervello e il suo futuro comportamento cambierà. Bellissima la colonna sonora di Enrico Simonetti, composta tra anni prima della sua morte.Mi ricordo che questo sceneggiato mi colpì tantissimo, la musica ho continuato a canticchiarla per anni, anche se per un certo periodo non ricordavo che fosse la colonna sonora di Gamma; la trama ricordo che mi affascinava come da sempre mi affascina qualcosa che mette angoscia; avevo 8 anni forse non era un tema adatto ad un pubblico così giovane!


La coppia Raimondo Vianello e Sandra Mondaini propose questa parodia, Trapianto di cervello, sempre nel 1975.

10 commenti:

  1. Ricordo la sigla, ricordo lo sceneggiato.
    Bei ricordi....:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma te non hai scritto niente in proposito? nel caso ti linko:)

      Elimina
  2. Me lo ricordo sai marcella? Mi colpì moltissimo. Ho vaghi ricordi, piuttosto sensazioni. Si, forse non era adatto ad un pubblico giovane. C'era anche un alto sceneggiato che mi faceva tanta paura. Con Carla Gravina. E un fantasma che si intravedeva dalla finestra. Avevo pochissimi anni e tuttora mi spaventa il buio dietro alla finestra!
    Andiamo bene!
    Rafafella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta non c'era il bollino rosso in tv! Saremo rimaste traumatizzate? Forse l'altro sceneggiato "nella nebbia" (dei ricordi e della scenografia) potrebbe essere "Ritratto di donna velata"? Però sono dei bei traumi!

      Elimina
    2. Se c'era Carla Gravina non può che essere "Il segno del comando".

      Elimina
    3. Si, si era "il segno del comando". Che paura. Ma vi ricordate?
      Sicuramente Marcella è successo qualcosa nel mio cervello, almeno. Si deve essere fulminato qualche neurone dalla fifa.

      Elimina
    4. Io "il segno del comando" non lo ricordo, mannaggia! vado a vedere su youtube; vedi? te almeno sai chi incolpare, stai uscendo dal tunnel :)ma io? dove l'ho perso il neurone?!

      Elimina
    5. Comunque, ho la conferma che il neurone l'ho perso perchè mi sono accort di averlo comprato il "segno del comando" e di non averlo ancora guardato...no comment!

      Elimina
  3. Quella è una musichetta che mi è rimasta impressa anche a nel cervello per tutti questi anni. Lo sceneggiato l'ho rivisto più o meno un anno fa e devo dire che mi ricordavo un finale diverso. Visto oggi con gli occhi di un adulto può apparire un po' ingenuo, ma allora fu davvero uno shock!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potremmo formare il "circolo gamma, poveri bambini scioccati"! se chiediamo un risarcimento alla RAI?...no vero...non è il caso, a parte gli scherzi, prossimamente lo guarderò anch'io e vedremo se rimarrò un po' delusa. Sicuramente oggi mi sembrerà ingenuo però a quei tempi (i nostri!!) era una novità e una scelta coraggiosa per i palinsesti RAI.

      Elimina