I 3 capelli d'oro del diavolo, fiaba dei Fratelli Grimm. Nati con la camicia!

Vedi post in Fiabe in analisi

Altri post: Gli Animali nelle Favole: l'Asino 
Il simbolo dell'Albero e degli uomini Verdi

8 commenti:

  1. Un post davvero spettacolare, Orlando! Un'analisi interessante e puntuale con tanti spunti di riflessione. Tra l'altro ho scoperto che ho sempre interpretato in modo errato il termine "nascere con la camicia", visto che da me è spesso associato al nascere di domenica, quindi giorno in cui ci si veste bene. Anche oggi ho imparato qualcosa, grazie!

    Tra i bimbi affidati alla corrente di un fiume in cerca di sorte migliore c'è anche Mosè, personaggio biblico. Mi permetto di segnalarti questa canzone molto toccante: http://www.youtube.com/watch?v=nUK8Lzp8Ojs (non comincia subito, i primi due minuti circa fanno parte di un’altra canzone). Io la trovo molto commuovente e bellissima.

    Ancora congratulazioni per il post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono nata di domenica e ti posso dire che non c'entra molto con la fortuna, sempre che io non sia l'eccezione alla regola! Ho visto il video, sì davvero toccante. Questa è una fiaba con tantissimi simboli ma rischiavo di fare un post chilometrico quindi, aspettati che prima o poi ci sia un seguito dove analizzerò alcuni simboli. Mica è finita qui!! Grazie, era tanto che non mi dedicavo alle fiabe e mi fa piacere che il post ti sia piaciuto. Io non conoscevo la canzone del video, quindi grazie, anch'io oggi ho imparato qualcosa di nuovo.

      Elimina
    2. Anch'io sono nata di domenica per questo non mi ha mai convinta la regola! Anche se da noi si associa il nascere di domenica alla pigrizia, più che alla fortuna. E io sarei dunque pigra e fortunata?! C'è qualcosa che non va... mi metto con te nella lista delle eccezioni, se non disturbo!

      Spero davvero che tu faccia un altro post su questa fiaba. Potresti approfondire per esempio la simbologia del numero tre, il ruolo dei capelli... non vedo l'ora!

      Il film da cui è tratta la canzone è realizzato tutto molto bene. Questa canzone mi fa sempre piangere, ogni volta che la sento. Sono lieta che ti sia piaciuta.

      Elimina
    3. Benvenuta nel mondo delle eccezioni! Pigre...fortunate...sicuramente streghe!!!

      Elimina
  2. Ragazzi, quanto può essere profonda una fiaba? Grazie infinite per i mille spunti di riflessione che ci dai. La simbologia fà pensare. E' sempre interessante leggerti.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho l'impressione che le favole possono avere una quantità notevole di interpretazioni, in base anche ai propri interessi o visioni personali, per esempio la maggior parte delle fiabe sono analizzate in chiave psicologica, aspetto che io spesso tralascio, preferendo l'aspetto simbolico o legato a credenze popolari. Grazie infinite a te Raffaella!!

      Elimina
  3. Una delle mie future letture sarà la raccolta dei Grimm. Se ci arriverò!
    Mi è piaciuta l'analisi. Scavando a fondo in una fiaba emergono molti aspetti interessanti che accomunano i popoli e lasciano intravedere la profondità delle nostre radici.
    Che poi è un tempo ridicolo su scala cosmica, ma per un umano è quasi l'eternità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che una delle mie frasi ricorrenti è proprio: "Una delle mie future letture..." sì dai, vedrai che ci arriveremo e leggeremo tutto quello che abbiamo in lista. Bella la tua osservazione, pensare che ancora oggi leggiamo e troviamo dei messaggi o insegnamenti delle fiabe che alla loro origine (chissà quando) erano tramandate oralmente, tanto che di molte esistono versioni diverse riadattate a seconda del luogo. Grazie per il commento.

      Elimina