Sono a dieta (non per mia scelta)




Profitterol di 440 kg, realizzato con 6.500 bignè farciti con 220 litri di panna
e ricoperto con 120 litri di cioccolata fondente

Addio!
Addio, monte sorgente da panna ed elevato al palato 
Cime ineguali 
Note a chi di te ha spesso abusato e, impresse nel cucchiaio, come la crema o il cioccolato. 
Quante volte, lentamente, ho preso il cucchiaino e l’ ho affondato in un bignè: 
esplosione di crema, panna e cioccolato e il cucchiaino lì felice e inondato. 
Torrenti di cioccolato nero o bianco, si sa: più sano è il fondente ma chi se ne frega, 
la passione non ha le ragioni della mente. 
Più piccola di fronte a te, ora so cosa prova una formica davanti a una fetta di pancarrè! 
Come nuvole a fiocchi, 
ciuffi di panna sparse e biancheggianti sul pendìo 
come branchi di pecore pascenti Addio! (1) 
Addio profitterol 
montagna brulla che frana nel palato 
e fa esplodere il suo cuore morbido che ne rimani incantato.


(1) Addio ai Monti dal capitolo VIII de "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni

3 commenti:

  1. Che triste e dolce congedo dalla montagna golosa! Mi dispiace per la tua dieta forzata...

    RispondiElimina
  2. Beh, prendila sotto un altro aspetto: quando sei a pranzo o a cena...ti alzi da tavola prima!!!
    Yo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Prima" per me a tavola non esiste: sono lenta!

      Elimina