Gemella Gioconda


le due Gioconda
il sorriso del mistero
Ecco la Gemella della Gioconda. E ora? Raddoppierà il mistero? Oppure il mistero che sempre ha circondato la Gioconda di Leonardo andrà a diminuire? 

gli occhi, specchio dell'anima
La Gemella ritrovata è un po’ meno altera, ha lo sguardo umile “scusate ci sono anch’io” sembra dire; l’altra quella di sempre no, ha gli occhi che dicono: “io ci sono e ci sarò sempre, mia gemella? Mmm … forse sorellastra”. Normali battibecchi da sorelle, si sa.
La Gemella ritrovata è opera di uno degli allievi di Leonardo, Andrea Salai o Francesco Melzi; l’opera si trova al Museo del Prado di Madrid. La Gemella madrilena sarà presentata al pubblico il 21 febbraio, mentre dal 29 marzo al 25 giugno raggiungerà la gemella al Louvre per una mostra dedicata a Leonardo Da Vinci.

1 commento:

  1. Ci vedo doppio? Ah! La gemella meno altera mi piace di più! I colori mi sembrano perfino più belli e poi sembra più giovane... però manca il paesaggio sullo sfondo! Ok... fine del gioco "trova le differenze".
    Non sapevo che esistesse questo quadro/copia... non si finisce proprio mai di imparare!

    RispondiElimina