22 gennaio 2012

Ascolta

Foto  www.sxc.hu
Ascolta, se non hai più niente da dire,
i tuoi passi che adesso battono
un ritmo più lento
il ritmo della vita che comincia
il suo ritorno al riposo

Ascolta, se non sai più cosa dire,
i tuoi pensieri che riordinano i ricordi
mentre osservi i passi decisi
di chi ha una vita
che va verso una vita futura

Ascolta come sei simile al vento
che si è impigliato tra le fronde
e aspetta che si spezzi un ramo 
per riprendere il volo
in direzioni sconosciute 

Ascolta come le risa degli altri
entrano nel tuo cuore
e fanno eco
sulle tue giornate di vecchio

Nessun commento:

Posta un commento